3138 visitatori in 24 ore
 361 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Lina Maria Cino

Lina Maria Cino

Scrivo quando le parole mi perseguitano o quando mi ronzano intorno ansiose d'emanarsi.
Le sento, le vedo mettersi in fila. ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Quando l'Amore diventa poesia
Quando è il cuore
a parlare scrivere sentire
pensare piangere ridere
allora...
L'amore diventa poesia

Quando il tuo respiro
diventa il mio respiro
quando dalle tue labbra
bevo la gioia del mondo
allora...
L'amore diventa...  leggi...

Gaza... La Morte si arrende
Mi
consegno
sconfitta
alla turbolenta follia del mondo
al silenzio dei vinti
umili
stimati blatte

Mi
pento
al neonato
che succhia
mammella morta

Mi
chino
ai morti scomposti
abbandonati sulle piazze
invocanti
pietosa carezza per...  leggi...

Amore... fermati
...tu sei il sogno io la realtà
due mondi fatalmente attratti
due anime uguali con cieli diversi

non devi cambiare ti voglio come sei
tu... desiderio d'ali per volare,
io... nuvola per farti riposare

Amore, amare è
ritornare...  leggi...

L'ultimo Amore
Arrivasti tu e, non fui più io
svanì il grigio per vestirmi a festa,
specchio riflette aura luminosa
dondolano sogni alle stelle appesi,
Sono... l'ultima amante romantica,

raccogli i miei sogni cullandoli di baci
m'avvolgi l'anima...  leggi...

Alla Fonte
Bambina ho navigato
aggrappata al tenero ricordo
delle tue mani che mi ha mi hanno accarezzata,
dei tuoi occhi azzurri in lacrime annegati...
Abbandonata.
nella paura avviluppata,
col cuore in gola cresciuta,
grido senza voce per l'amore e la...  leggi...

Amati donna!
Fiume tumultuoso sotto pelle
acqua calma cheta in apparenza

Mille riflessioni e turbamenti
nella ricerca della soluzione

Silente ribelle
alla sua morale
Prigioniera e serva
di scelte imposte
Al quieto vivere obbligata

Tu
Vorresti urlare...  leggi...

Lina Maria Cino

Lina Maria Cino
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Vulissa (06/06/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Cielo lacrimia (29/11/2016)

Lina Maria Cino vi propone:
 Quando l'Amore diventa poesia (26/01/2009)
 Amati donna! (15/06/2008)
 Amore... fermati (10/01/2009)

La poesia più letta:
 
Lettera da un bambino mai nato (01/12/2008, 9425 letture)

Lina Maria Cino ha 6 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Lina Maria Cino!

Leggi i 471 commenti di Lina Maria Cino


Autore del giorno
 il giorno 04/01/2020
 il giorno 04/01/2020
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Lina Maria Cino
ti consiglia questi autori:
 Lina Sirianni

Seguici su:



Cerca la poesia:



Lina Maria Cino in rete:
Invia un messaggio privato a Lina Maria Cino.


Lina Maria Cino pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Voglio sentirmi dire tu sei mia

Dello scorrere di una vita, in queste poesie erotiche l’autrice raccoglie e lega i momenti pervasi dall’amore o (leggi...)
€ 2,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Lina Maria Cino

Figli della guerra

Donne
Uomini armati...
Donne ragazze... bambine

in fila corpi nudi
caviglie polsi
anime in ceppi,

pelle sudata
maiali a turno lasciano il segno,
infame soldataglia
né pietà
né umanità

in nome di una pace bugiarda
uomini indegni si lordano
in stupri di guerra,

sono Abbér
Fragranzadifiori,
sopravvissuta...

la medicina guarisce il corpo
ma l'anima marcisce

bramo zolla di terra
che possa nascondermi
per vomitare anima e memoria,

ritorno al villaggio
mi sgravo dal delitto,
non voglio non posso
chiamarlo figlio,
sento i vagiti...
vagiti... innocente...

muoio maldicendo la guerra,

mentre
su falso altare sciacallo predica
onore e amore
mia madre invoca Fragranzadifiori,

sopravvissuta per pietà divina
ho abbracciato il figlio della guerra
ora lo chiamo figlio dell'amore,
dorme tranquillo adagiato sul cuore.


Club Scrivere Lina Maria Cino 09/12/2008 15:43| 9| 4711


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Cuccu Anna Maria
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«somalia 1992/95, Abbèr nome di fantasia, ora vive in Italia con suo figlio e la madre.»


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«L'orrore della guerra e delle torture perpetrate in nome di falsi altari esplodono con forza e giusta ribellione in questa stupenda poesia. Molto apprezzata.»
Cuccu Anna Maria (09/12/2008) Modifica questo commento

«tragico bottino di guerra.
triste realtà. l'uomo, ogni qual volta ha potuto, ha cercato di umiliare la donna. farlo in guerra è ancora più vigliacco perché vige l'impunità.
le armi stesse sono un prolungamento dell'organo genitale maschile.
La guerra da un verso uccide figli, dall'altro ne fa nascere.
Orrore degli orrori.»
Licia (09/12/2008) Modifica questo commento

«Dura e cruda... vera, senza ompiacenze, senza ombre di letteratura. Molto piaciuta»
Club ScriverePaolo Ursaia (09/12/2008) Modifica questo commento

«la guerra porta ad innumerevoli disagi... ma il male peggiore lo subisce chi lo compie... Triste... ma bella...»
Ernesto (10/12/2008) Modifica questo commento

«La donna soccombe ma non muore ed pronta a ripagare con l'amore il gravissimo torto subito.
Pagine così inducono amare riflessioni sulla bestia ch'è in noi, che ci fa considerare certe guerre "umanitarie", certe bombe "intelligenti" certi porci "uomini.»
Benito Ciarlo (10/12/2008) Modifica questo commento

«poesia che affronta un tema molto scottante, conosco certe efferatezze so quanto sono indice di bestialità estrema, senza offesa per i poveri animali che nulla condividono con simili ibridi del regno dei viventi... versi di denuncia e di sdegno sentiti e condivisi in pieno.»
Club ScrivereRasimaco (10/12/2008) Modifica questo commento

«Versi amari, versi pieni rabbia ma anche d'infinito amore
non mi riesce altro che dire che è una stupenda lirica
Davanti a certi dolori rimango muta... ho vissuto anch'io nella guerriglia in Sierra Leone... ho visto... ho vissuto... ho udito bombe e vagiti... sangue scorrere tra le zolle della terra dorata ...bimbe diventate vecchie senza aver vissuto...
Applausi Lina, fragorosi e numerosi da questo grande teatro che si raccoglie in preghiera insieme a te, figlia dell'amore e madre coraggio!»
Club ScrivereRosy Marchettini (11/12/2008) Modifica questo commento

«stupendi versi per descrivere l'orrore della guerra. dovrebbero leggerli i padroni del mondo e quelli che vigliaccamente favoriscono le guerre per loro personale tornaconto. . klem»
-- (12/12/2008) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2020 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it