3169 visitatori in 24 ore
 398 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Lina Maria Cino

Lina Maria Cino

Scrivo quando le parole mi perseguitano o quando mi ronzano intorno ansiose d'emanarsi.
Le sento, le vedo mettersi in fila. ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Quando l'Amore diventa poesia
Quando è il cuore
a parlare scrivere sentire
pensare piangere ridere
allora...
L'amore diventa poesia

Quando il tuo respiro
diventa il mio respiro
quando dalle tue labbra
bevo la gioia del mondo
allora...
L'amore diventa...  leggi...

Gaza... La Morte si arrende
Mi
consegno
sconfitta
alla turbolenta follia del mondo
al silenzio dei vinti
umili
stimati blatte

Mi
pento
al neonato
che succhia
mammella morta

Mi
chino
ai morti scomposti
abbandonati sulle piazze
invocanti
pietosa carezza per...  leggi...

Amore... fermati
...tu sei il sogno io la realtà
due mondi fatalmente attratti
due anime uguali con cieli diversi

non devi cambiare ti voglio come sei
tu... desiderio d'ali per volare,
io... nuvola per farti riposare

Amore, amare è
ritornare...  leggi...

L'ultimo Amore
Arrivasti tu e, non fui più io
svanì il grigio per vestirmi a festa,
specchio riflette aura luminosa
dondolano sogni alle stelle appesi,
Sono... l'ultima amante romantica,

raccogli i miei sogni cullandoli di baci
m'avvolgi l'anima...  leggi...

Alla Fonte
Bambina ho navigato
aggrappata al tenero ricordo
delle tue mani che mi ha mi hanno accarezzata,
dei tuoi occhi azzurri in lacrime annegati...
Abbandonata.
nella paura avviluppata,
col cuore in gola cresciuta,
grido senza voce per l'amore e la...  leggi...

Amati donna!
Fiume tumultuoso sotto pelle
acqua calma cheta in apparenza

Mille riflessioni e turbamenti
nella ricerca della soluzione

Silente ribelle
alla sua morale
Prigioniera e serva
di scelte imposte
Al quieto vivere obbligata

Tu
Vorresti urlare...  leggi...

Lina Maria Cino

Lina Maria Cino
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Vulissa (06/06/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Cielo lacrimia (29/11/2016)

Lina Maria Cino vi propone:
 Quando l'Amore diventa poesia (26/01/2009)
 Amati donna! (15/06/2008)
 Amore... fermati (10/01/2009)

La poesia più letta:
 
Lettera da un bambino mai nato (01/12/2008, 9425 letture)

Lina Maria Cino ha 6 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Lina Maria Cino!

Leggi i 471 commenti di Lina Maria Cino


Autore del giorno
 il giorno 04/01/2020
 il giorno 04/01/2020
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Lina Maria Cino
ti consiglia questi autori:
 Lina Sirianni

Seguici su:



Cerca la poesia:



Lina Maria Cino in rete:
Invia un messaggio privato a Lina Maria Cino.


Lina Maria Cino pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Tutti i sonetti romaneschi

L'opera del Belli, principalmente nota per la produzione dei suoi sonetti in dialetto, rappresenta con felice sintesi la (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Lina Maria Cino

Lettera da un bambino mai nato

Sociale
Mi dai il permesso
di chiamarti mamma?
Tu non mi conosci, quando
ero nel tuo grembo
hai deciso che la mia vita
con l'aborto venisse stroncata,

la scelta fu tua e della nonna,
eri libera bella emancipata
ti sei trovata imprigionata
la mia presenza,
ti avrebbe aggravata
d'incombenze non desiderate,

io so che sei stata indotta
da falsi maestri, a credere
che si trattava solo
di estirpare una cellula,
invece io ero già anima,

ascoltando i battiti del tuo cuore,
mi beavo e crescevo
più l'ascoltavo e più ti amavo.

Mamma tu pensi che,
poiché non sono nato, non sono morto,
invece io sono morto e ho sofferto,
tu... non... potevi... udire i miei vagiti
risucchiati dal rumore della ventosa.

Ti scrivo Mamma per dirti
non uccidere anche mio fratello,
dallo alla luce, se non puoi tenerlo
troverà altre braccia pronte ad accoglierlo,
mamma è brutto morire senza una tua carezza,

mi cerchi negli occhi di altri bambini
chiedendoti come sarei stato
se alla luce mi avessi partorito,
materne braccia mi hanno accolto e consolato,
resto sempre bambino e sono amato.

Mamma ora sei cresciuta, sei medico,
incontri tante donne, per favore
puoi dire alle mamme, che se al mondo
almeno per un giorno, non ci saranno
bambini abortiti, figli nei cassonetti gettati,
cento anni di pace avranno meritato!

Ti voglio tanto bene mamma.


Club Scrivere Lina Maria Cino 01/12/2008 00:08| 9| 9480


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Fk Azione Solare
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«una mia vicina di casa... basta non voglio più ascoltare, povera anima... io sono per la vita»


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«L'aborto è una vera tragedia: per il bimbo che non nascerà e ritengo anche per la donna che è costretta a scegliere questa strada. Se solo vedessero con occhi diversi cosa può significare una nuova vita che non porta con se soltanto oneri ma anche tanta gioia! Ritengo che si debba essere talmente sole e disperate da non vedere più nulla e scegliere questa strada crudele. Provo una grande tristezza e pena. Tema sempre attuale, purtroppo, ben svolto. Piaciuta.»
Anna Maria Obadon (01/12/2008) Modifica questo commento

«Tristemente bella e veramente straziante - parole che entrano nel cuore come una stilettata che fanno veramente male - come si fa a non riuscire a capire l'importanza che questo gesto potrà avere nel futuro - la nostra coscienza come potrà avere pace. Molto molto sentita e commossa.»
Club ScrivereBerta Biagini (01/12/2008) Modifica questo commento

«coglie nel segno della sensibilità toccando un argomento doloroso. capace di trasmettere emozioni fino al senso di colpa collettivo. piaciuta più come prosa che come poesia»
Club ScrivereMarinella Accinelli (01/12/2008) Modifica questo commento

«Molto bella e commovente. Si pensa che abortendo non si commetta un insano gesto, in quanto la vita deve ancora svilupparsi, questo non è assolutamente vero. E, oltretutto con quale diritto decidiamo se portare a termine o meno la gravidanza? Questo è un diritto che spetta solo a Dio!»
Schifano Alessandro (01/12/2008) Modifica questo commento

«Emozione e tenerezza, tristezza e nostalgico sorriso al pensiero, sensibilità e riflessione, tematica da sempre in atto pronta a contrasti di etica e di vita e di amore. Non mi sento di condannare nessuno... se non dopo un attento esame. Piaciuta molto e molto sentita.»
Veleno (01/12/2008) Modifica questo commento

«è molto bella, io ho letto anche il libro lettera ud una bambino mai nato è stupeno e fa pensare.»
Anfra (01/12/2008) Modifica questo commento

«Brividi e lacrime con questi stupendi versi che vorrei poter legere ovunque ci possano essere donne in attesa negli ospedali, nei consultori, negli studi dei medici presso le Usl, ovunque
Sono contraria all'aborto non avrei scritto "aborto negato"...il mio terzo figlio"!
Grandissima poetessa la nostra amata Lina, Maestra di vita nel vero senso della parola!
Immensamente piaciuta, apprezzata, condivisa
Migliaia di mani devono applaudire questa strabiliante poesia»
Club ScrivereRosy Marchettini (01/12/2008) Modifica questo commento

«stupendi versi che sono una denuncia... l'uomo non conosce la gravità di atti come quello che la poetessa con i suoi versi condanna, non si rende conto di ciò che significhi sopprimere una vita... forse la ragione trova giustificazioni ma non certo la coscenza messa all'angolo a mordersi le dita... ma la bellezza di questa poesia sta nel modo come viene affrontato l'argomento... molto bella»
Club ScrivereRasimaco (01/12/2008) Modifica questo commento

«Molto profonda, anche se non condivido assulutamente un abborto. sono molto cattolica e la cosa che mi spaventa di più e un giorno inchinarmi davanti al padre e non essere mai perdonata... Mi hai emozionata tal punto di sentire la voce di questo bimbo, che aveva tanta voglia di nascere.»
Fiamma81 (11/12/2009) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2020 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it